Pasta Frolla all’OlioEvo Bio – ideale per tutti i biscotti

La pasta frolla è una delle preparazioni che in cucina tutti e tutte sappiamo fare, chi utilizza burro, chi olio di semi, chi un uovo intero, chi solo il tuorlo….. insomma tantissime varianti.

Noi nella nostra cucina da anni prepariamo quella  con Olio Evo Bio Agrosì

Gli ingredienti sono i seguenti

  • 1kg di farina 00 Bio
  • 300 gr di zucchero
  • 300 gr di Olio Evo Bio Agrosì
  • buccia di due limoni grattuggiata finemente
  • 3 uova intere
  • 3 tuorli
  • metà bustina di ammoniaca per dolci

Disporre su una spianatoia la farina , fare un buco al centro, metterci lo zucchero, l’olio evo bio, le uova, linome grattuggiata e per ultimo l’ammoniaca.

Mescolare dal centro per poi aggiungere tutta la farina, lavorare l’impasto sino a quando non risulta liscio ed omogeneo.

Avvolgere nella pellicola trasparaente e riporre per 20 minuti in frigo.

Pulire la spianatoria da eventuali grumi con una spatola, spargere della farina e  iniziare a lavorare metà impasto, a scelta si possono aggiungere, noci, mandorle, pinoli, noccioline.

Tempo di cottura 30 minuti a 150 gradi  a forno statico

Per noi è sempre una gran festa preparare i biscotti a 4 e più mani, ottimi da servire con il thè.

Vi lascio con la galleria delle foto.

Come cucinare i ceci o fagioli secchi

Questo articolo nasce dalla necessità di spiegare in modo semplice come cucinare i ceci o fagioli secchi.

Noi di Azienda Agricola Agrosì, produciamo essenzialmente OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA BIO, e per la nostra famiglia e per gli ospiti delle nostre degustazioni e delle casa vacanze abbiamo un orto, da dove raccogliamo le verdure fresche.  Alle verdure dell’orto abbiamo da qualche tempo integrato la produzione di ceci e fagioli.

Continue reading

olio bio agrosi supersano salento ricetta biscotti di grano saraceno

Liquore di Corbezzolo

Il corbezzolo è un arbusto che nasce nella fascia mediterranea i cui frutti maturano in autunno. Proprio per la sua capillare diffusione sul nostro territorio viene anche chiamato “l’albero d’Italia”. Si può ricavare dai fiori il miele e dai frutti gustose marmellate o deliziosi liquori, di cui di seguito vi lascio la ricetta.

Continue reading