AGROSILVAE il Bosco dell’Azienda Agricola Agrosì

BOSCO AGROSILVAE

COME NASCE? La Storia del BOSCO AGROSILVAE, è di facile narrazione. Nasce con la famiglia Agrosì, esattamente con il nonno Agrosì Giuseppe nato nel 1869 a Maglie, e trasferitosi a Supersano dove con la famiglia composta da 11 figli produceva Vino e Olio. Sui terrazzamenti naturali del costone roccioso, una volta spietrati piantò vigneto.Dopo la coltivazione del vigneto, i figli decisero di lasciare i terrazzamenti alla loro vera vocazione, quella di Bosco Naturale. Dell’opera del nonno Giuseppe rimane un sentiero, che delimitò piantando delle Querce Virgiliane.

QUAL E’ la nostra MISSIONE?

Per essere una buona azienda è avere una grande sensibilità per l’ambiente. Oggi devi anche occuparti dell’ambiente umano nella sua complessità e complessività, ossia delle comunità entro cui operi. Ecco perchè abbiamo deciso di  RISCOPRIRE il Bosco Agrosilvae attraverso i sentieri che portavano ai terrazzamenti. Pulire  i sentieri e segnalare le specie che si incontrano durante il cammino. Stiamo parlando di tanto lavoro, abbiamo deciso di non abbandonare la nostra  terra, ma che questa nostra scelta sia di accesso per una sana cultura, di salute, di ambiente e connubio tra privato e pubblico.

DOVE si trova? Si trova a  Supersano,(Segui il link  MAPS di Google) sul costone della Serra Salentina che collega Supersano a Ruffano. Costeggia gli uliveti dell’Azienda Agricola.. Il Bosco ricade esattamente tra i due comuni salentini. L’area è un crocevia di escursionisti, walking, trekker, biker, ma anche passeggiate a cavallo lungo il sentiero che costeggia il canale di bonifica.

Noi dell’azienda agricola Agrosì  abbiamo compreso che ognuno genera conseguenze, che ogni nostra azione genera un impatto positivo o negativo sulla società, sull’economia, sulla cultura, sull’ambiente, pertanto è nostra cura diffondere bellezza  attraverso la natura e la  cura del Bosco Agrosilvae.

SUPERFICIE di circa 5 Ettari, in verticale, con terrazzamenti e sentieri ancora insesplorati.

FLORA, Macchia mediterranea con fitta boscaglia, tipica delle regioni mediterranee, formata da alberi con portamento arbustivo in prevalenza sempreverdi. Sono anche presenti Querce Virgiliane, Querce Spinose, Mirto, Corbezzolo, Fragno, Olivastro, Lentisco, Castagno, Carrubo, Ginestra Spinosa, cespugli di Cisto, tantissime stazioni di Rosa di San Giovanni. Sui terrazzamenti che costeggiano i sentieri troviamo cespugli di Iris Ungularis, Giaggiolo Siciliano (Iris pseudopumila), Zafferano selvatico (Crocus biflorus)

FAUNA, Coppie stanziali di poiane, volpi, talpe,aironi, bianconi, airone cenerino, porciglione,  garzette, sgarza dal ciuffo, rigogoli.

 

 

LE ATTIVITA’

 

Vuoi regalare un albero per la nascita di un Bimbo o di una Bimba?

Vuoi regalare un albero al pianeta con la tua Associazione ?

Vuoi piantumare un albero con dedica per un evento speciale?

La nostra famiglia, il nostro bosco, è un incontro di storie, di persone, di emozioni

CONTATTACI per informazioni potete chiamarci ai nostri numeri.

Giuseppe 348 9285238 oppure Monica 328 8912212

Cosa scoprire nel Borgo di Supersano – Green Mobility

Da anni che L’azienda Agricola Agrosì promuove il Borgo di Supersano, oltre che con l’attenzione per il territorio, anche e soprattutto attraverso il racconto orale della bellezza degli scorci, e del bosco, agli ospiti, amici, vacanzieri, clienti che dalla  azienda passano.

Da qualche tempo infatti oltre alle degustazioni ( prenotabili per tempo nel giardino di Casa Agrosì) ai i nostri ospiti si offre la possibilità di visitare il borgo di Supersano con i monopattini elettrici, con la bellezza dei suoi vicoli che hanno per  sfondo il verde inconfodibile della Serra Salentina.

Partendo con dei monopattini elettrici, infatti  dal laboratorio oleario, ubicato in Via Vittorio Emanuele 103,  si raggiungere via Sadat e la vicina Via delle Pedicare, che collega Supersano e Ruffano e raggiungere il vicino bosco AgroSilvae sempre di proprieta dell’azienda.

La scelta dei monopattini elettrici è data dalla consapevolezza che la mobilità green è il futuro. Le nuove linee guida dei più importanti progetti sul turismo sostenibile, al turismo dolce, al turismo lento, partono dall’ecosostenibilità. Per questo, l’azienda Agrosì ha disposto sui terrazzi pannelli fotovoltaici i quali servono anche a ricaricare i monopattini.

Una volta raggiunto il Bosco denominato  Agrosilvae, gli ospiti protranno poi  passeggiare in traquillità , lungo i sentieri che si snodano attraverso ai piedi della Serra Salentina,  o ripercorre il sentiero delle querce virgiliane o piantumare degli alberi o semplicemente assaporare i profumi e le sensazioni che il bosco regala,   o sostare sotto le enormi fronde ad ammirare dai terrazzamenti il meraviglioso borgo di Supersano.

Per info e prenotazioni basta un messaggio whatsapp al +39 3288912212