Pitta di #patate alla #Salentina

 

Pitta di patate alla Salentina

Procedimento
avendo dei bimbi piccoli, per me è facile coinvolgerli a lavorare e pasticciare insieme in cucina. Oggi PITTIAMO insieme!

Lavato le patate e messe  in una pentola, coprite di acqua fredda e fatte cuocere per circa un’ora,le ho poi pelate e passate quando  sono ancora calde. Una volte raffreddate  le patate ho aggiunto un uovo (su mezzo chilo di patate) formaggio, sale e pepe…….e ho lasciato il mio ometto a pasticciare.  Io invece nel   frattempo ho  preparate il sughetto.Cipolla tagliata sottile e fatta dorare a fuoco basso con un pò d’acqu

Dopo circa dieci minuti, ho unito del tonno, pomodorini, capperi e olive nere, continuando la cottura per circa mezz’ora. Lasciate raffreddare il sugo.

Cospargete un teglie di olio extravergine d’oliva #Agrosì e cospargete di il fondo e le pareti di pan grattato. disponete un primo strato di pitta,al centro adagiate il sughetto e ricoprite con un secondo strato di patate. (io per facilitare il lavoro con il mio ometto che ha appena due anni ho messo le patate in una sacca a poche usa e getta) poi ungete la superficie di olio  e completate con una spolverata di pane grattugiato.

Infornate a 200°C fino a doratura

La pitta si gusta tiepida o meglio ancora fredda.

Giuseppe +39 348/9285238 | Monica +39 328/8912212