Biofenoli nel nostro Olio extravergine di Oliva 2014/2015

Un buon Olio Extra Vergine di Oliva di qualità al giorno d’oggi si misura sulla base del suo contenuto in sostanze biofenoliche attive cosiddetti BIOFENOLI.
A queste sostanze sono legate alcune proprietà di prevenzione sulle malattie cardiovascolari o sull’insorgenza di alcune forme tumorali oltre alla formazione di radicali liberi.
. Queste motivazioni rappresentano una delle principali ragioni che dovrebbe spingere al consumo dell’Olio Extra Vergine di Oliva, oltre ad una corretta ed equilibrata alimentazione mediterranea. Il contenuto in sostanze biofenoliche non è riportato in nessuna normativa relativa alla classificazione degli oli extravergini ma può variare > 40 mg/kg ed < 900 mg/kg. Cosa significa tutto ciò per il consumatore finale? Il consumatore finale dovrebbe informarsi che se un Extravergine ha 40 mg/kg non potrà avere alcuna proprietà salutistica relativa, se invece ne contiene più di 300 mg/KG queste proprietà possono cambiare notevolmente in positivo l’organismo umano.
Il contenuto dei Biofenoli totali nell’ Olio Extra Vergine di Oliva “AGROSi’ ” è di 568,8 mg/kg, esami effettuati su Olio Extravergine Di Oliva prodotto per la campagna 2014/2015
#biofenoli #olioextraverginedoliva #evo #evoo #bio #organic #extravirginoliveoil #puglia #salento #supersano
#agrosì #italy #cucinamediterranea #dietamediterranea

www.agrosi.it cell 328/8912212 Monica cell 348/9285238 Giuseppe

Giuseppe +39 348/9285238 | Monica +39 328/8912212